top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

Monica Sarnelli reincide "Abbracciame"

È stata una delle canzoni cult degli ultimi tre anni, quella che un po' tutti hanno cantato al balcone durante i giorni del lockdown. Si tratta del brano "Abbracciame" di Andrea Sannino e Mauro Spenillo che oggi viene nuovamente inciso da Monica Sarnelli in una versione realizzata insieme con gli stessi autori e disponibile da giovedì prossimo su tutte le piattaforme digitali. Una nuova produzione discografica, creata per l'etichetta Lazzara Felice / S.M. Project in cui la cantante (voce della canzone sigla di "Un posto al sole" di Rai 3) reinterpreta, così come è accaduto più volte nel suo percorso artistico, un brano simbolo del grande repertorio musicale napoletano. "Abbracciame è un capolavoro di rara bellezza - sottolinea Sarnelli - a cui sono molto legata e che ho amato da subito, ancor prima che diventasse l'inno universale di amore e di solidarietà quale è oggi giustamente considerato". Ad inciderlo con lei c'è Mauro Spenillo al piano, che firma anche arrangiamenti e produzione, e lo stesso Andrea Sannino che interviene "a sorpresa" cantando sul finale della traccia. Del gruppo di lavoro fanno parte, inoltre, Bob Fix (mastering), Frè - Alessandro Freschi (regia e realizzazione videoclip), Dario Andreano (produzione esecutiva), Gelsomina Manzo (social manager). "Abbracciame", lungamente ai primi posti della classifica di iTunes Italia, è attualmente è tra le melodie napoletane più ascoltate e cantate al mondo. Un brano che ha raggiunto molti record, di vendite e di gradimento, che vanno dal Disco d'oro per il singolo alle oltre 53 milioni di visualizzazioni su YouTube del videoclip ufficiale, fino all'inconsueto exploit che l'ha visto primeggiare tra i download delle suonerie degli smartphone. Così "Abbracciame" entra a far parte anche dell'universo musicale di Monica Sarnelli, reduce dal successo di "Un nuovo Sud", l'ultimo singolo con testi e musica di Felice Iovino, che in pochi giorni ha raggiunto e superato le centomila visualizzazioni (tra YouTube e FB/Watch) e che ha riscosso consensi "trasversali", dallo scrittore Maurizio de Giovanni ai lavoratori della Whirlpool di Napoli.


Comments


bottom of page