top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

Vasco Rossi premiato a Bologna: "In questa città ho vissuto molte vite"

A Bologna da quando aveva sedici anni, oltre cinquant'anni fa, studente dell'istituto tecnico Tanari, Vasco Rossi ha ricevuto il massimo riconoscimento del capoluogo emiliano: il Nettuno d'Oro, consegnatogli oggi dal sindaco Virgilio Merola che ha scherzato sulle sue origini modenesi (“Nessuno è perfetto”). “Sappiamo tutti che Vasco ha vissuto qui, ha studiato qui e ha cantato qui: oggi vogliamo riconoscere quanto ha dato alla città di Bologna con la sua arte, le sue canzoni e il suo modo di essere”. La dedica di Vasco è alla famiglia e in particolare al padre: “È morto quando ero ancora giovane, non ha visto niente di tutta la mia storia. Sarebbe molto orgoglioso di questo premio dalla città che mi ha accolto, ha nutrito la mia anima e mi ha cresciuto. Qui ho vissuto molte vite, quasi sette, come i gatti, e ho composto canzoni come Ogni volta e Siamo solo noi”. È stato un pomeriggio di bilanci e ricordi a cominciare dagli anni Settanta e dall'inizio nelle prime radio private (Vasco era direttore di Punto Radio), fino all'inizio della carriera da rocker, datata 26 maggio 1979, piazza Maggiore (“C'erano più persone sul palco che tra il pubblico, ma almeno non mi hanno tirato niente”). E proprio in piazza Maggiore Vasco ha girato il videoclip di Una canzone d'amore buttata via, che farà anche da sigla d'apertura dello show di Capodanno di Roberto Bolle. E per il 2021? “Mi mancano tantissimo i concerti, perché è chiaro che per me la mia vita è fare concerti e scrivere canzoni. Mi sono sentito abbastanza strano, perché non ha più nessun senso per me vivere senza far concerti. Ma vado avanti, tengo duro. Ero abituato a viaggiare molto. Il Covid mi ha parecchio messo in crisi all'inizio. Mi sono sentito chiuso poi mi sono abituato e ho apprezzato tante cose che prima notavo meno come la mia casa, la città dove vivo. Voglio vedere come va a finire. Il prossimo anno sarà quello della rinascita. Spero usciremo da questo tunnel”.


Comentários


bottom of page