top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

Tavo: resistenza e rigenerazione nel nuovo singolo “Rivoluzione”

L’8 gennaio è il giorno dell’uscita del nuovo singolo di Tavo Rivoluzione (Noize Hills Records / Artist First). L’artista, che lo scorso mese di maggio ha pubblicato l’EP Theia, è stato finalista del Premio Lunezia 2020. Siamo soliti associare alla parola Rivoluzione il concetto di cambiamento. Ai grandi ideali storici. Tavo nel nuovo singolo attribuisce a Rivoluzione il significato di imperturbabilità di rigenerazione dopo la sconfitta, dopo il dolore. La capacità di resistere. Di tornare al punto esatto di partenza come esseri immutabili. Inossidabili. “Ho visto combattere una delle più grandi battaglie a una persona a me molto cara. Mi sarei aspettato di vederla fragile, di doverle stare accanto per raccogliere i pezzi che avrebbe perso lungo la strada, per sorreggerla.Invece ho capito che lei stessa ‘era davanti a tutti quanti’. Mi sono sentito piccolo. In questa canzone, ho solo osservato, nella speranza, un giorno di avere parte di quel coraggio. Sono stato lo spettatore del più grande documentario e lettore del più grande libro sull'umanità e sul coraggio.” Queste le parole di Tavo per descrivere il singolo Rivoluzione.


TAVO RIVOLUZIONE

Il brano è accompagnato da un videoclip ufficiale, diretto da Lorenzo Chiesa. Fortemente ispirato all'universo del teatro, vede protagonista Tavo che invita l’ascoltatore a non avere paura e a buttarsi nel prendere quelle decisioni scomode, che spesso ci sembrano uno scoglio insormontabile. Nel videoclip, la location teatrale si alterna a un paradiso naturale simbolo della massima libertà interiore e esteriore. Solo affrontando quello che ci trasmette paura e che ci rende insicuri possiamo dire di sentirci veramente liberi e padroni di noi stessi. In quei pochi istanti si sta compiendo la Rivoluzione di ognuno di noi.


Comments


bottom of page