top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

Tarsia: è visibile il videoclip "Boom"

Sono Tatiana Tarsia in arte Tarsia, cantautrice lucana, artisticamente cresciuta a Roma. Amo la musica soul, il folk mediterraneo e il jazz. Ultimamente mi sto appassionando anchea generi più vicini alla cultura latina, arricchendo così il mio album di queste nuove sonorità. Rimangono un punto fermo delle mie giornate gli ascolti delle grandi cantautrici e dei grandi cantautori italiani che mi hanno fatto amare la musica e dato ispirazione per la stesura dei miei testi. In quest’ultimo anno di lockdown, mi sono dedicata alla scrittura del mio primo album e singolo dopo singolo ho esplorato territori sempre nuovi, mescolando più generi musicali nello stesso brano, permettendomi così di sperimentare e trovare la mia strada. Ora esce il videoclip del mio ultimo singolo Boom, che rispecchia pienamente il mio concetto di musica italiana moderna, perché non trascura la melodia, mescola elettronica e acustica e possiede un testo ricco di significato. L’idea del videoclip nasce dalla voglia di rievocare i momenti belli di una relazione come cura alle ferite che l’amore provoca. Lo abbiamo messo in scena con un linguaggio “cine-slow” perché era necessario far venir fuori anche la sofferenza e la mancanza che sono sentimenti essenziali per raccontare gli ultimi momenti di una storia. In questi anni ho avuto la fortuna di lavorare con uno staff di persone che ha creduto in me e una casa discografica, Maqueta Records, che è riuscita a concretizzare le mie idee portandole sul mercato proprio come le avevo pensate. Ad esempio, il videoclip di Boom l’ho sempre immaginato come un mini-film in cui due attori potessero rappresentare il sentimento contrastante descritto nel brano. Le emozioni vissute dai protagonisti si affiancano a quelle del mio playback come fossero un ricordo, ovvero il voler mantenere vive quelle vibrazioni che solo l’amore riesce a dare, ma che incomprensioni e mancanze di attenzioni possono mandare in frantumi allontanandoci da quello che un tempo credevamo fosse il nostro centro gravitazionale. Il Videoclip Boom ci porta in un contesto Urban dove l’amore è il “protagonista” nella vita dei due attori, Katia D’Ambrosio e Joseph Altamura. I ricordi della loro storia prendono vita fra parchi e viuzze del quartiere Centocelle della Capitale, mentre all’interno delle mura domestiche, l’amore sta arrivando al capolinea. Una distanza affettiva che, come vediamo nel videoclip, ho raccontato alla guida di un’auto, come spesso i sentimenti guidano il nostro istinto verso un punto di rottura. “...Siamo come le bombe esplodiamo se ci avviciniamo forse è meglio se disinneschiamo". Ne è uscita una road-clip dalla narrativa cinematografica, diretta da Fernando Alba, coautore e produttore artistico dell’opera. Nel videoclip la città, con le sue luci e con i suoi colori, scandisce il ritmo della storia interpretata magistralmente dai due attori in veste di protagonisti e da Vincenzo Bilotti e Irene Labonia in veste di coprotagonisti, ognuno con il suo punto di vista e con la propria rappresentazione dei sentimenti descritti in questa mia canzone che spero possa piacervi. Vi invito anche a seguirmi sui social.


Commenti


bottom of page