top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

Molla: disponibile il singolo "Goodbye My Love"

Il video di Goodbye my love nasce per raccontare la canzone da un altro punto di vista. Se il brano infatti racconta il distacco consapevole, il sapere di perdere qualcosa ancor prima che avvenga, perché è così che deve andare, il video racconta la mia vita in un piano sequenza, le mie giornate tutte uguali ma fatte di grande passione, fatte di sudore per raggiungere sempre obiettivi maggiori. Nel video mi trovo in una sorta di backstage della mia stessa vita, una città immaginaria dove al posto di palazzi e macchine ci sono musica ad altissimo volume, riflettori, telecamere, fondali, operatori, truccatrici. Calmo resto calmo in cerca di un respiro, quel respiro lunghissimo di tre minuti quanto la durata del brano stesso, in cui canto, salto, abbraccio, entro ed esco di scena e stringo virtualmente le cose belle della vita anche solo per un’ultima volta. Parallelamente al playback c'è la storia di Elena e Claudio, due ragazzi bellissimi, molto giovani, molto innamorati. Si sa che quando si è tanto innamorati cresce la paura di perdersi e per questo "stringiti a me, non mi lasciare”. I due contrasti visivi di colore tra la parte del video in cui sono protagonista e la storia dei personaggi marcano la differenza di età, di dirsi “goodbye” in maniera diversa, di giocare con la vita in maniera diversa. Il video vuole sottolineare il ritmo del brano, vuole accompagnare la musica come un treno dall'inizio alla fine. Ci sono delle scene in cui il mio mondo e quello dei ragazzi si uniscono: qui ritorna l'idea di sentirsi “giovani Dentro” a qualsiasi età, con pensieri diversi, ma con la stessa musica nelle cuffie. Il progetto del mio nuovo album, infatti, ruota attorno a personaggi diversi che hanno in comune la caratteristica di sentirsi giovani dentro e Goodbye My Love presenta Paola, che è giovane dentro e fuori e ha due grandi passioni: tingersi i capelli e ascoltare musica in cuffia mentre tutti gli altri dormono. Lei dice che in cuffia riesce ad entrare in un altro mondo, anche se non preme play su nessun brano lei balla, si muove, immagina qualcosa e inventa storie. Il rosso è il suo colore preferito, chatta con tanti ragazzi ma ne ama uno solo, esce con tante amiche ma ne vuole bene ad un sola. La sua vita non le piace tanto ma ha sempre con sé le sue cuffie.

Credit

Produzione FRIGOBAR

Regia : Roberto Amato

Direttore di produzione : Mirko Barile

Assistant : Giuseppe Chirico

Styling : Ambra Susca

Grafiche : Marco Ferramosca

Starring : Molla, Elena Seburuth, Claudio Rizzi


Comments


bottom of page