top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

Marta Nicosia: “Mi sembrava vero” è l’esordio radiofonico della giovane cantante milanese

MARTA NICOSIA

Mi sembrava vero”

L’ESORDIO RADIOFONICO DELLA GIOVANE CANTANTE

L’allegria del pop racconta la capacità di ritrovare sé stessi dentro momenti più bui

In radio dal 18 giugno

Ritrovarsi proprio mentre ci si sente inadatti e fuori luogo. È questa la sensazione raccontata da “Mi sembrava vero”, un brano che affronta quel preciso momento in cui, persi nel vuoto di sentimenti contrastanti e difficili, riusciamo invece a capire meglio noi stessi e rinascere inseguendo una nuova luce.


«Questo pezzo è nato dopo essermi raccontata ad un mio insegnante, dopo aver spiegato come mi sentivo in seguito alla chiusura di un rapporto con una persona che mi aveva profondamente cambiata e migliorata. Le parole sono state appunto scritte dal mio insegnante, Andrea Leprotti, e mi ci sono immersa e immedesimata subito Marta Nicosia.


Il carattere del brano è fresco e solare seguendo quel gusto che è proprio della giovane cantante che cerca in questo strumento la sua continua visione positiva.

 

Info singolo

Autoproduzione

Radio date: 18 giugno 2021

 

Contatti social

 

Biografia

Marta Nicosia ha 17 anni (a Novembre 18) e vive a Sesto San Giovanni, in provincia di Milano. Sin da piccola ha manifestato una grande passione per il canto, il cinema e la recitazione. Per appoggiare queste sue passioni, o probabilmente per non sentire più strillare in casa, i suoi genitori a 8 anni le hanno fatto prendere lezioni private di canto e ha partecipato anche al suo primo concorso canoro, vincendolo. Ogni anno ha accompagnato la partecipazione concorsi ed esibizioni con il proseguo delle lezioni di canto e unendo un corso di recitazione. Crescendo è aumentata anche la “professionalità”, prendendo parte a spettacoli e vincendo, nel 2019, un concorso dove il maestro Beppe Vessicchio l’ha premiata con la possibilità di produrre un suo inedito che infatti è uscito su tutte le piattaforme digitali e del quale ha registrato il videoclip. È ancora in attesa, invece, di poter svolgere la finale del “Premio Mia Martini 2020”.


Comments


bottom of page