top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

Le campane della chiesa di Weert, hanno suonato per intero Ace of Spades dei Motörhead

Il defunto Lemmy Kilmister sta davvero diventando una divinità degna di culto. Il mese scorso, le campane della chiesa di Weert (Olanda), hanno suonato per intero Ace of Spades dei Motörhead. Alle 3 del pomeriggio del 17 luglio, una folla di nonnine confuse fissava un campanile nel centro della città per sentire il chitarrista Jitse Zonneveld e l’organista Frank Steijns suonare la canzone. A fine esecuzione, gli abitanti e i turisti riuniti a Weert per l’annuale Torenfestival hanno applaudito e gridato gioiosamente alleluia. Qualche mese prima della sua morte nel 2015, Kilmister – ehm, Dio – rifletteva su Ace of Spades proprio con Rolling Stone. «Quando la suoniamo, tutti impazziscono», ha detto. «Ma quando l’abbiamo scritta, stavamo solo facendo un album. È solo un’altra cazzo di canzone. Pensavo fosse abbastanza buona, ma non pensavo fosse così buona… Sono rimasto sorpreso quando la canzone ha preso così tanto piede. Non è meglio di tutte le altre».


Comments


bottom of page