top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

La Filarmonica Toscanini al Festival di Algeri

La Filarmonica Arturo Toscanini di Parma rappresenterà l'Italia al Festival Culturale Internazionale di Musica Sinfonica di Algeri, su invito dell'Istituto Italiano di Cultura di Algeri, in un momento di particolare rilevanza nell'ambito degli accordi bilaterali tra i due Paesi sull'energia. Con un programma interamente dedicato all'Opera italiana, il 18 ottobre la Filarmonica emiliana assieme al suo direttore principale Enrico Onofri, dedicherà un omaggio all'Italia e ad alcuni tra i suoi massimi compositori, esibendosi all' Opéra d'Alger Boualem-Bessaih. "Una grande soddisfazione per La Toscanini e per la Regione Emilia-Romagna l'invito a rappresentare l'Italia, in un momento di particolare rilevanza - ha dichiarato l'Assessore alla Cultura della Regione, Mauro Felicori -. Sono molto felice che la proposta della nostra orchestra abbia una solida reputazione internazionale, che mettiamo al servizio della musica italiana e dell'immagine del nostro paese. È molto importante consolidare, stabilizzare e fare crescere le relazioni con i paesi dell'Africa settentrionale e sono fiero che la nostra Regione sia leader in questi sviluppi". Unica orchestra a rappresentare l'Italia nel cartellone del Festival algerino e prima esibizione all'estero dopo la pandemia, la Filarmonica Toscanini proporrà un programma interamente dedicato all'opera italiana, patrimonio inestimabile e simbolo della cultura italiana nel mondo, con una locandina che va da Rossini (le sinfonie da La Cenerentola e da Il barbiere di Siviglia), a Verdi (pagine da Traviata) e Cherubini (l'Ouverture da Medea). Il Festival Culturale Internazionale di Musica Sinfonica è un evento annuale istituzionale organizzato dal Ministero della Cultura e delle Arti di Algeri. Il suo scopo è rendere la capitale, Algeri, uno spazio di promozione per la musica sinfonica a livello nazionale ed internazionale.


Comments


bottom of page