top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

I Lost ci portano nel mondo di Banksy con un inno alla vita: il video

Il sound, serrato già dalle prime battute, evoca immagini dal sapore retrò, un chiaro tributo agli anni Ottanta ma che guarda al futuro con un respiro internazionale. Noi siamo i Lost. Siamo una band di Vicenza, nata nel 2003 e siamo stati precursori e tra i primi artisti italiani a capire il cambiamento che sarebbe avvenuto da lì a poco nel mondo della musica con l'avvento del web. Siamo stati in grado di sfruttare l'enorme potenzialità offerta al tempo da Myspace, caricando la nostra musica e interagendo costantemente con il pubblico che iniziava ad ascoltarci. L'interazione e il passaparola ci hanno permesso in breve tempo di farci conoscere anche fuori dalla nostra regione. Nel 2007 abbiamo partecipato al “Cornetto Free Music Audition”, contest che ci ha dato la possibilità di suonare live durante la diretta di Trl Mtv a Bari. Grazie all’enorme riscontro ottenuto e alla vittoria del contest, poche settimane dopo, abbiamo firmato il nostro primo contratto discografico con la Carosello Records. Nel 2008 esce il primo album ufficiale “XD”, e il successo dei singoli estratti ci porta ad aprire le uniche date italiane dei Tokio Hotel davanti a più di 40.000 persone e a girare il nostro primo Dvd live che entra subito al primo posto della classifica dei più venduti in Italia, ottenendo la certificazione di platino. Il 2009 è l'anno della svolta: Mtv decide di sposare il nostro progetto e mette in piedi un documentario, diviso in 12 puntate, per raccontare il backstage delle riprese del video di “sulla mia pelle”, girato a Lisbona. Grazie alla popolarità sempre maggiore e il singolo “Sopra il Mondo”, a novembre veniamo premiati con l’ambitissimo premio “Mtv Europe Music Awards” come Best Italian Act. Nel 2010 esce “Allora sia Buon Viaggio”, terzo album in studio che ottiene un ottimo riscontro, ma nel 2011 decidiamo di prenderci una lunga pausa dalla scene, per dedicarci a progetti personali. Nel 2018 riprendiamo l'attività live e contemporaneamente ci concentriamo nella creazione di nuova musica. Eccoci ora, nel 2021, con il nostro nuovo singolo Banksy che rappresenta una rinascita per noi. Banksy, è un inno alla vita, un canto liberatorio per ciò che spesso diamo per scontato. Ci siamo resi conto, soprattutto di questi tempi, quanto siano importanti le piccole cose: come respirare l'aria della notte, girare per le strade senza pensieri o essere semplicemente noi stessi. Ora più che mai abbiamo l'obbligo e la necessità di portare avanti i nostri sogni, consapevoli di ciò stiamo vivendo, fieri di quello che siamo e delle cicatrici che, sicuramente, faranno parte di noi per sempre. Il sound, serrato già dalle prime battute, evoca immagini dal sapore retrò, un chiaro tributo agli anni 80 ma che guarda al futuro con un respiro internazionale. Abbiamo accompagnato il brano a un videoclip ufficiale girato presso i magazzini “Lost and Found Experience” di Musile di Piave. Gli ingredienti sono semplici: una coppia di ragazzi, un magazzino zeppo di vecchi cimeli provenienti da ogni epoca, una sana dose di nostalgia e di avventura anni ’80 e la voglia di sentirsi vivi, almeno per una notte. Tutto questo trasporta lo spettatore in un piccolo mondo onirico fatto di emozioni e divertimento. Ciliegina sulla torta la famosissima app "Reface" ci ha scelti come prima band Italiana e appoggerà così l'uscita di Bansky. Questa collaborazione ci riempie di orgoglio e sottolinea come dagli esordi, il nostro punto di vista è sempre aperto verso i cambiamenti.


Comments


bottom of page