top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

Gazzelle: “Belva” è il primo singolo estratto da “Ok” (testo e audio)

Gazzelle Belva testo e audio, Fuori oggi, 29 gennaio, in streaming e digitale per Maciste Dischi / Artist First il nuovo singolo di Gazzelle prodotto da Federico Nardelli. Il brano segue i singoli Destri e Scusa, da settimane tra i più ascoltati su Spotify. In particolare Destri ha conquistato la certificazione doppio disco di platino. Ecco come Gazzelle parla di questo brano che anticipa l’uscita del terzo album, Ok, in arrivo il 12 febbraio 2021 a distanza di tre anni da Punk. “Metti ogni cosa al suo posto così ogni posto avrà la sua cosa, mi diceva mio padre quando ero piccolo. Io ci provo ancora ma il posto mio non so bene quale sia. Forse è qui proprio ora, nel caos della mia testa mentre scrivo queste parole. Non lo so bene, quindi guardami la faccia e poi decidi tu.“ Il video, scritto e diretto da bendo (Lorenzo Silvestri e Andrea Santaterra) e prodotto da Antonio Giampaolo per Maestro Production, è un visionario viaggio introspettivo all’interno di un unico e singolare protagonista, in cerca di una soluzione ai propri problemi. È un iconic video dal sapore fortemente cinematografico, in cui il solo protagonista – interpretato da Rocco Fasano – attraverso il suo eccentrico aspetto ci parla di qualcosa di più. Un messaggio strettamente legato al senso del brano, rappresentato in maniera volutamente onirica, mantenendo però un sapore drammaticamente vero. Ci dimentichiamo così della sua stranezza e ci immedesimiamo nella sua condizione. Non ridiamo di lui ma cerchiamo empaticamente di capirlo. Siamo spettatori di una vera e propria rappresentazione mentale di una condizione che ci accomuna e ci proietta nella sfera dell’esperienza personale. Il nuovo singolo verrà presentato dal vivo nel tour che il cantautore porterà in scena la prossima estate con due date prodotte da Vivo Concerti:

  • Venerdì 16 luglio 2021 || Ippodromo Snai San Siro (MI) @ Milano Summer Festival

  • Giovedì 22 luglio 2021 || Ippodromo delle Capannelle @ Rock In Roma

BELVA IL TESTO

Non mi chiedi mai Veramente come sto Come vuoi che sto Non lo so nemmeno io boh Guardami la faccia e poi decidi tu Tienimi le braccia così non casco giù giù

Giurami che cercherai di stare qui Anche se vorrei stappartimi di dosso Anche se perdo la testa E divento uno stronzo Un mezzo orso

Non mi chiedi mai Veramente come sto Come vuoi che sto Non lo so nemmeno io boh Guardami la faccia e poi decidi tu Tienimi le braccia così non casco giù giù

Giurami che cercherai di stare qui Anche se vorrei stappartimi di dosso Anche se perdo la testa E divento uno stronzo Un mezzo orso

E non è vero che tutto si aggiusta Che tutto ha un senso e che tutto ci serve E non è detto sta frase sia giusta Che se ti perdo pure te sei un po’ persa Che non sto bene ma nemmeno di merda Che se ti sposti io casco per terra Che stavo in pace prima di questa guerra Che tu sia buona che io sia una belva

Non mi chiedi mai Veramente come sto Come vuoi che sto Non lo so nemmeno io boh Guardami la faccia e poi decidi tu Tienimi le braccia così non casco giù giù

Giurami che cercherai di stare qui Anche se vorrei stappartimi di dosso Anche se perdo la testa E divento uno stronzo Un mezzo orso

Non è Veramente Com’è Se ti fa star meglio Puoi dormirmi dentro Anche se poi non è mica il grande hotel

Non mi chiedi mai Veramente come sto Come vuoi che sto Non lo so nemmeno io boh Guardami la faccia e poi decidi tu Tienimi le braccia così non casco giù giù

Giurami che cercherai di stare qui Anche se vorrei stappartimi di dosso Anche se perdo la testa E divento uno stronzo Un mezzo orso


Comments


bottom of page