top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

Dopo quasi mezzo secolo si scioglie l'Emersion Quartet

Si scioglie dopo quasi mezzo secolo di concerti l'Emerson String Quartet, uno dei gruppi di musica da camera più famoso del mondo. I membri del quartetto andranno ciascuno per la loro strada nel 2023 per concentrarsi sull'insegnamento e sul lavoro da solista. "Non perché siamo stanchi di suonare o perché non andiamo più d'accordo", ha detto Philip Setzer, un violinista e uno dei membri fondatori: "Ma a un certo punto è meglio lasciare quando siamo ancora al meglio e far si che il pubblico resti sorpreso invece di chiedersi 'perché' suoniamo ancora'". Il quartetto, formato da un gruppo di studenti di Julliard, si costitui' ufficialmente nel 1976, in occasione del bicentenario della nascita degli Stati Uniti, e prese il nome dal filosofo e poeta statunitense Ralph Waldo Emerson. Il debutto avvenne al Lincoln Center di New York. Da allora i suoi membri hanno registrato oltre 30 album assieme e vinto nove Grammy con un repertorio di centinaia di pezzi, da Shostakovich a Dvorak e Mendelssohn. Oltre a Setzer, che ha 70 anni, fanno parte del quartetto l'altro violinista Eugene Drucker, 69; Lawrence Dutton, 67, che suona la viola, si è unito nel 1977 mentre il violoncellista Paul Watkins, 51 anni, è entrato 2013.


Comments


bottom of page