top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

'Delia' è il nuovo singolo dei Legno: l'anteprima

Si intitola Un Altro Album (Matilde Dischi / Artist First) il nuovo progetto indipendente dei due artisti che sono anche due supereroi la cui identità è sconosciuta. Quando la nostra discografica ci ha chiesto di pensare al video di “Delia”, il nostro singolo estratto da il nuovo disco “UN ALTRO ALBUM”, pubblicato a fine novembre, abbiamo subito pensato di fare una cosa diversa, spinti dall'urgenza dettata dall'attuale momento che stiamo affrontando. “Delia” è una canzone che parla d'amore, il filo conduttore dell’intero disco. È una storia finita male di una ragazza che ha iniziato a seguirci da subito e che col tempo è diventata una nostra cara amica. Delia ci ha raccontato la sua esperienza che è poi diventata il testo della canzone presente nel nuovo album. L'idea che ci è venuta per il clip di “Delia”, è stata quella di usare questo brano come colonna sonora di un video che ha uno scopo ben preciso, ossia quello di veicolare un messaggio che per tutti noi è davvero molto importante. Il messaggio che vogliamo lanciare è che l'arte non si ferma, nonostante tutti i limiti, le restrizioni e le chiusure. Così siamo andati nel luogo che più di tutti per noi rappresenta l’arte: il Teatro. Abbiamo contattato Emiliano Buttaroni artista poliedrico e nostro caro amico, che si è subito reso disponibile a realizzare, insieme a noi, questo progetto. Il video è nato in modo spontaneo, un pronti-via azione immediato ed Emiliano e il regista Angelo Capozzi sono riusciti ad esprimere al meglio quello che in questo momento volevamo gridare. È una prosa attraverso cui l’attore recita il testo della canzone nell’intento di raccontare una storia ad un pubblico assente. È tutto così maledettamente silenzioso. Teatri, cinema, musei, vuoti di sguardi ma non di idee. L’arte non si ferma e noi volevamo rivivere e far rivivere quelle emozioni che purtroppo in questo momento non è possibile provare. Questo è il messaggio, questo il senso di tutto. Questo quello che vorremmo trasmettere a tutti gli artisti e addetti ai lavori del mondo dello spettacolo e della cultura, urlandolo a gran voce. Perché senza arte l'uomo non ha futuro. Cosa avremmo fatto, durante il lockdown, se non ci fossero state le canzoni, i film, le serie tv, i libri, l'arte ad aiutarci e a sollevarci? Come avremmo fatto senza ciò che porta il bello nelle nostre vite e che ci aiuta a sentirci più liberi? Oscar Wilde diceva "Si può esistere senza arte, ma senza di essa non si può vivere ", e noi la pensiamo esattamente così.


Comments


bottom of page