top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

Concorso Lirico Portofino: vince il mezzosoprano australiano Fleuranne Brockway

Il mezzosoprano australiano Fleuranne Brockway, di 29 anni, ha vinto il Concorso Lirico Internazionale di Portofino. Lo ha deciso la giuria di sovrintendenti, direttori artistici e amministrativi di alcuni dei migliori teatri internazionali guidati da Dominique Meyer, Sovrintendente del Teatro La Scala. L’annuncio del vincitore dell’ottava edizione ha coronato ieri sera il concerto conclusivo nella piazzetta del borgo dell’orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova diretta da Michele Gamba durante il quale si sono esibiti i dieci finalisti. A conferma di come il Clip sia un trampolino di lancio per le carriere delle promesse della lirica, Meyer ha invitato tutti i cantanti in gara per il titolo a una audizione alla Scala. Lo stesso ha fatto Claudio Orazi, sovrintendente del Carlo Felice, mentre altri giudici hanno proposto singole audizioni. Il secondo premio è andato a Paula Iancic, soprano romeno di 28 anni. Al terzo posto, a pari merito, il baritono russo Ilya Silchuck, 28 anni, e il basso iraniano Amin Ahangaran, di 27 anni, che si è aggiudicato anche il premio del pubblico. Premi anche alle due italiane in finale: il mezzosoprano Arianna Manganello migliore Under 25 e il soprano Maria Laura Iacobellis, di 29 anni, migliore voce italiana. Borse di studio sono state assegnate a Sakhiwe Mkosana, baritono sudafricano di 28 anni e Andrei Maksimov, baritono russo di 27 e agli altri finalisti. La novità di quest’ anno è che i vincitori del Concorso saranno protagonisti di un’opera ad hoc allestita in coproduzione dal Clip e dal Teatro Sociale di Camogli, dove si è svolta la finale. ‘’Ci avete dato quello che amiamo: bella musica interpretata bene – ha detto Meyer salutando i finalisti - Vi auguro una bella carriera. Vincere un concorso non vuol dire fermarsi, bisogna lavorare molto. Avere talento vi dà dei doveri, dovete essere al livello di questa capacità restando umili e semplici perché in questo mestiere muore nell’arroganza. Noi saremo sempre con voi per aiutarvi in questo cammino’’. L’ ottava edizione di Clip, promosso dall’Associazione Bottesini, ha richiamato 218 concorrenti da 44 nazioni.


Comments


bottom of page