top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

Boss Doms: “Pretty Face” feat. Kyle Pearce, un invito a riflettere sul nostro ruolo nella società

Il 19 febbraio uscirà il nuovo singolo di Boss Doms Pretty Face (Warner Music Italy), realizzato insieme alla cantautrice australiana Kyle Pearce. Il brano, già disponibile in pre-save, arriva dopo l’ottimo riscontro di I Want More e a breve distanza dai remix di Back To My Bed di Elderbrook e Lovelife di Benny Benassi e Jeremih Pretty Face è molto più di un singolo. È una provocazione. Un invito a riflettere sull’importanza che ciascuno ricopre all’interno di una società sempre più distanziata, che costringe a coprire i volti e induce all’omologazione. L’estro artistico di Boss Doms, unito alla sua indole visionaria, ribelle e anticonformista, dà vita a un brano che celebra l’importanza di essere sé stessi. Un’esortazione a liberarsi dalle sovrastrutture, dai ruoli e dagli stereotipi che vengono imposti dall’esterno o che spesso ci si auto-impone per compiacere gli altri, affinché si possa ritrovare e accettare con orgoglio la propria inestimabile autenticità. Una stimolante sfida che l’artista, in queste ultime settimane, ha lanciato in primis a sé stesso, anche a livello comunicativo, mettendosi a nudo e mostrandosi senza paura per quello che è. Nessuna differenza di genere, sesso o etnia. “Siamo bellissimi volti che interagiscono tra loro in tutta la loro potente espressività.” Il brano vede la partecipazione di Kyle Pearce, una riconferma del sodalizio dopo la collaborazione su I Want More. Per rendere al meglio l’idea da cui il singolo trae forza, Boss Doms ha deciso di coinvolgere i fans e dar vita a una fruizione a 360° del brano, con la mente, con il corpo e, soprattutto, con il cuore. Proprio per questo l’artista ha annunciato, sui propri canali social, la possibilità di partecipare (nel totale rispetto delle normative sanitarie attuali) a un’installazione esclusiva immersiva e multisensoriale dal vivo, di cui gli ospiti selezionati saranno gli stessi protagonisti. In linea con l’idea del progetto, Boss Doms ha anche pensato di immortalare ogni dettaglio attraverso l’impiego di foto scattate rigorosamente su pellicola e di video VHS. Particolari dal sapore nostalgico pensati per dare un tocco di originalità e sofisticatezza all’intera mise en abyme.


Comments


bottom of page