top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

Billie Eilish: "Sono sconvolta e imbarazzata", la cantante si scusa per l'insulto anti-asiatico

Billie Eilish fa mea culpa per un vecchio video in cui sembra proferire un insulto razzista anti-asiatico. La 19enne cantante premio Grammy ha usato il suo profilo Instragram per dirsi "sconvolta e imbarazzata" dopo che il breve clip è stato recentemente postato su TikTok. Nel video, in cui sembra pronunciare l'insulto (è la parola "chink", usata in senso derogatorio per persone di origine cinese) apparso nella canzone "Fish" del rapper Tyler The Creator, la cantante viene filmata mentre parla usando accenti diversi. "All'epoca avevo 13 o 14 anni e non sapevo che quel termine era un insulto. Ora mi viene da vomitare pensando che sembravo cantare quella parola, ma nonostante la mia età, niente scusa il fatto che potevo offendere", si è scusata la Eilish.


Comments


bottom of page