top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

Annalisa si cala dall'alto e conquista il Forum

In un concerto sold out da mesi, che suggella un anno da incorniciare, la cantautrice mette in scena, in un viaggio musicale tra passato e presente, uno spettacolo capace di far entrare il pubblico nel 'vortice' delle sue canzoni, dalle hit del suo percorso artistico e di quelle del nuovo album, E poi siamo finiti vortice, entrato direttamente in testa alla classifica ufficiale Fimi/Gfk. Nell'unico show del 2023, un'anteprima del suo prossimo e primo tour nei palasport in calendario ad aprile 2024, l'artista balla, canta, si commuove al primo speech, ripercorre le tappe della sua carriera, da Euforia, La crisi a Sanint-Tropez e Se avessi un cuore a Bollicine, Ragazza Sola e Movimento Lento, fa scatenare il pubblico con Nuda, Tropicana e Disco Paradise, entusiasma con Tsunami, Direzione la vita, Bye Bye, Rosso corallo e Mon amour, si ritaglia un momento al pianoforte, sulle note di Il mondo prima di te e dieci. In chiusura, la cover di Purple Rain, il tormentone Bellissima e il travolgente Indaco violento. "Sono felicissima, per me questo live significa tantissimo, ho sognato di farlo da molto tempo e me lo sono goduta tutta. Non ci sono stati schermi che riprendevano lo show perché volevo che il pubblico lo vivesse tutto e non ci concentrasse solo su alcuni momenti. Il palco era completamente al servizio del racconto", dice poi incontrando i giornalisti in una sala del Forum. Sul palco con l'artista i suoi musicisti di sempre, Daniel Bestonzo (keyboards & synthesizers) che ha curato anche la direzione musicale, Gianni Pastorino (keyboards & synthesizers) e Dario Panza (Drums & electronic pads), ma anche dodici ballerini diretti da Simone Baroni che modulano le coreografie sulle sonorità del live, mescolando un'ampia varietà di stili e forme, il tutto su un palco maestoso che abbraccia il pubblico con una lunga passerella centrale. La direzione artistica dello show è affidata a Jacopo Ricci, Creative Director, Lighting e Show Designer, classe '94, alle spalle collaborazioni con The Weeknd, Travis Scott, Janet Jackson, Martin Garrix, Achille Lauro, Fedez, che dà corpo al concetto di 'vortice' e di viaggio nell'evoluzione di Annalisa, fino alla creazione di un avatar dell'artista, usando le più avanzate tecniche visuali come le tecnologie generative in real time e l'intelligenza artificiale. Il risultato è uno spettacolo che da un lato ripercorre la maturazione dell'artista, dall'altro esprime un'estetica omogenea, volta al futuro e alla virtualità, con una certa dose di minimalismo, identificabile nell'identità attuale di Annalisa, compiuta, matura. Il Forum suggella un anno eccezionale per la cantautrice, lanciata da Amici nel 2011 e già veterana di Sanremo con cinque partecipazioni al festival: prima donna presente per più di anno nella classifica Fimi/Gfk con un singolo, Bellissima certificato quattro volte Platino, oltre 1 milione di copie certificate nel 2023 arrivando così a quota 30 Dischi di Platino e 12 Oro, fino alla consacrazione di Forbes Italia che l'ha inserita tra le 100 donne italiane di successo. Da aprile la aspetta il tour nei palasport: il 6 al Mandela Forum di Firenze; l'8 al Palaolimpico di Torino, il 10 di nuovo ad Assago, il 12 al Palaflorio di Bari, il 13 al Palapertenope di Napoli, il 17 alla Unipol Arena di Bologna, il 19 al Gran Teatro Geox di Padova, il 21 al Palazzo dello Sport di Roma.

Comments


bottom of page