top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

ABBA: le royalties del brano di Natale 'Little Things' saranno donate all'Unicef

Un singolo di Natale dedicato ai bambini. Letteralmente dedicato ai bambini. Perché tutti i proventi delle royalties incassate nei prossimi cinque anni per Little Things, nuovo singolo degli ABBA estratto dall'album Voyage, saranno donati all’Unicef. Con ogni ascolto del pezzo su Spotify, iTunes o Youtube, dunque, si potrà contribuire indirettamente al Global Child Protection Fund un fondo creato dall’Unicef per aiutare i sempre più numerosi bambini colpiti da shock economici, chiusura delle scuole e interruzioni dei servizi sociali a causa della pandemia da Covid-19, e le ragazze vittime di violenza o di matrimoni precoci. L’Unicef stima infatti che ogni anno più di un miliardo di bambini subisca violenza, inclusa quella di tipo sessuale e ogni 10 minuti una adolescente in qualche parte del mondo muore a causa della violenza. Il legame tra gli ABBA e l’Unicef prosegue dal 1979, quando la band svedese decise di devolvere all’organo dell’Onu i ricavati dei diritti d’autore della canzone Chiquita, arrivati a oggi alla considerevole cifra di 4,8 milioni di dollari. “Siamo molto grati ai quattro membri degli ABBA per il loro generoso impegno verso l’UNICEF - ha dichiarato la vicedirettrice generale dell’Unicef Charlotte Petri Gornitzka - il loro sostegno al Global Child Protection Fund ci aiuterà a indirizzare il nostro sostegno dove possiamo ottenere il maggiore impatto per i bambini, aiutare ad affrontare le cause profonde della disuguaglianza di genere e promuovere il potenziamento delle ragazze in tutto il mondo”.



Comments


bottom of page