top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

a Bologna 'La Divina Commedia Opera Musical' dal 10al 12 dicembre all'Europauditorium

Nelle passate stagioni ha incantato tantissimi teatri italiani con ripetuti sold out: ora, dopo la pausa dovuta alla pandemia, 'La Divina Commedia Opera Musical' si rianima di nuova potenza e bellezza e si propone al pubblico bolognese dell'Europauditorium dal 10 al 12 dicembre. A settecento anni dalla morte di Dante Alighieri, anche il musical rende omaggio al sommo poeta con uno spettacolo kolossal interpretato da Antonello Angiolillo (Dante), Andrea Ortis (Virgilio), Myriam Somma (Beatrice), Noemi Smorra (Francesca, Matelda), Angelo Minoli (Ulisse, Guido Guinizzelli), Mariacarmen Iafigliola (Pia dei Tolomei, La donna), Antonio Melissa (Ugolino, Catone) e Antonio Sorrentino (Pier delle Vigne e Arnaut). Il corpo di ballo acrobatico, guidato da Mariacaterina Mambretti, è come un'onda che avvolge il racconto. Tutto attorno, in una realtà aumentata, proiezioni video di ultima generazione danno al passato la forza del presente. E in questo viaggio teatrale, dove la tecnologia è un elemento essenziale di sostegno alla narrazione, tutti gli spettatori, anche i più giovani, possono ammirare, comprendendola appieno, la grandezza di Dante e della sua Commedia. Con le musiche di Marco Frisina e le coreografie di Massimiliano Volpini, nelle oltre due ore di spettacolo si possono ammirare più di 200 costumi e circa 70 scenari: numeri importanti che rivelano anche una riscrittura dei versi e delle storie più toccanti del poema. "Ci siamo fermati per molto tempo per via della pandemia - dice il regista Andrea Ortis - ma ora abbiamo ripreso il viaggio con un nuovo tour ricco di tappe in tante città italiane. Essere con il nostro spettacolo a Bologna e pensare di rivivere il calore che solo il pubblico dal vivo sa regalare agli artisti è la ricompensa più preziosa al lungo stop che ci ha tenuto lontano da luoghi che per noi sono vita. Riportiamo in scena il capolavoro di Dante, e lo facciamo a 700 anni dalla sua morte: è una grande emozione per noi".


Comentários


bottom of page